Lo svilupparsi di nuove implicazioni derivanti dalla situazione attuale associata all’epidemia di Covid-19 ha costretto le aziende a trovare nuove soluzioni per poter continuare a sviluppare il proprio business. Una delle strategie attuate, per le aziende che hanno potuto fare ciò, è stata l’utilizzo dello smart-working. Nel momento in cui i dipendenti dell’azienda passano al lavoro “da remoto”, è fondamentale avere sia una trasparenza nei processi, sia una piattaforma che permetta di controllare le attività anche se lontani dall’azienda. Quelle realtà imprenditoriali che sono riuscite a ristrutturare i processi in questa ottica, sicuramente hanno raggiunto un nuovo livello di efficienza. 

Vorremmo porre l’accento sul fatto che le soluzioni gestionali ed ERP create sulla base della piattaforma 1C Enterprise permettono, tra le altre cose, tutto questo – operatività in accordo con diversi ambienti di lavoro, facile integrazione, uso in Cloud e supporto specializzato. In sostanza, il nostro obiettivo è quello di fornire una soluzione che vi permetta non solo di massimizzare i processi, ma che vi permetta proprio di continuare a tenerli sotto controllo (nonostante la lontananza dalla scrivania possa essere percepita come un ostacolo).

Trasferire un ufficio fisico in “ufficio con lavoro a distanza” significa anche far diventare i processi aziendali dei veri e propri processi digitali. Alla base di una efficacia nelle operazioni troviamo la necessità di garantire una interazione fluida tra i diversi membri deal team, in modo che le attività di monitoraggio possano essere svolte senza rallentamenti. Vogliamo proporvi alcuni elementi che spiegano come le caratteristiche della tecnologia 1C possano supportare le aziende in questo senso:

  • la strutturazione di una rete solida per il lavoro da remoto tramite l’utilizzo di un canale sicuro per l’interazione con il server web, unitamente all’utilizzo di password complesse e sistemi di autenticazione a due fattori per evitare qualsiasi forma di hackeraggio;
  • l’utilizzo di un sistema di collaborazione tra gli utenti dell’azienda che lavorano con i software di 1C che permetterò loro di scambiarsi messaggi, file e di organizzare riunioni;
  • la possibilità di utilizzare gli strumenti di 1C con qualsiasi sistema operativo, unita alla possibilità di usare il programma in modalità web server (senza necessità di installazione), in modo da non creare difficoltà a nessun utente e di garantire continuità.

Inoltre, in questa fase di lavoro da remoto, è estremamente utile per l’azienda potersi avvalere di strumenti (ed aggiornamenti) che permettano di poter integrare automaticamente le applicazioni del business con sistemi e servizi esterni. Per esempio, i siti web sono una risorsa essenziale in questa fase, dato che i potenziali clienti si affidano principalmente ad essi ed alle applicazioni. Poter permettere al cliente di interagire autonomamente con queste risorse, permetterà all’azienda di acquisire un vantaggio in termini di contatto con le persone, risparmiando tempo prezioso. 

Anche questa possibilità di integrazione è garantita, nel caso di 1C, da una serie di tecnologie chiave che sono già incluse nella piattaforma 1C Enterprise, ad esempio:

  • JSON (JavaScript Object Notation)
  • HTTP services
  • FTPS (FTP server) e FTPES (FTP exchange protocol)
  • SMTP, POP3 e IMAP (invio e ricezione email)
  • XML (importazione ed esportazione di dati e fatture)

Troverete tutti i requisiti e le caratteristiche tecniche all’interno della sezione dedicata del sito, ma speriamo di avervi fornito una panoramica generale utile per comprendere in quale direzione ci stiamo muovendo.

Restiamo a disposizione per qualsiasi chiarimento oppure ulteriore informazione in merito, quindi non esistete a contattarci.