L’articolo del nostro blog di questa settimana è dedicato ad un progetto che ci sta molto a cuore e che continua, ormai, da diversi anni. Abbiamo avuto la fortuna, in quanto azienda, di poter entrare a far parte degli “argomenti” insegnati all’interno di una delle università di riferimento di Milano. Infatti, tramite l’apporto del nostro CEO – l’Ing. Michele Brustia – le soluzioni, i prodotti e le strategie aziendali di 1C-ERP sono diventati oggetto di lezioni presso la facoltà di ingegneria del Politecnico di Milano.

Gli studenti, seppure siano molti, hanno la possibilità di seguire un corso estremamente concreto all’interno del quale possono apprendere tutta una serie di informazioni specifiche sulla nostra azienda e sui software gestionali ERP. Nel dettaglio, all’inizio del corso viene fatta una presentazione generale della nostra azienda, dei suoi obiettivi, dei prodotti e delle strategie.

L’impostazione delle lezioni

Una volta impostato il discorso di base, agli studenti viene data la possibilità di accedere alla versione training di uno dei nostri ERP in modo che possano fare prove, tentativi ed errori senza preoccupazione. Generalmente viene dato loro accesso a 1C: Drive, il software pensato per soddisfare le esigenze delle PMI, oppure ad Azienda 1C, che invece è dedicata alle micro imprese.

Al primo avvio del gestionale prescelto, avranno modo di interfacciare con tutti i moduli e le sezioni che costituiscono il core dei nostri prodotti; naturalmente la fase iniziale sarà interamente guidata dai consigli dell’Ing. Brustia, allo scopo di chiarire i punti di maggior confusione ed allo scopo di fornire una conoscenza di base del sistema. Una volta presa confidenza con le procedure di base, i ragazzi potranno intervenire direttamente ed iniziare a creare i dettagli della propria azienda – potranno, infatti, sceglierne il nome, i riferimenti, i contatti, il logo ed anche la firma digitale. Avere una base strutturata sarà utile per poter porre in essere tutti i processi più complessi, tra cui la generazione di un preventivo, un ordine cliente, una fattura ed un DDT. 

Dato che gli incontri hanno una durata limitata, ogni lezione viene dedicata ad un argomento specifico che si sviluppa, generalmente, da quello precedente. C’è una forte continuità per far in modo che venga veicolata chiaramente l’idea di una crescita.

Le note conclusive

Questi software sono stati disegnati con lo scopo di favorire le aziende e supportarle nella gestione delle attività quotidiane, di conseguenza gli studenti devono comprendere dapprima come funzioni un business ed in secondo luogo come poterlo facilitare. È capitato che alcuni individui si siano appassionati a tal punto da arrivare a “mettere mano” al codice, quindi aprendo l’interfaccia di design dei nostri ERP. Siamo sempre molto felici quando una lezione “canonica” si trasforma in un momento di dialogo e confronto. Gli studenti sono per noi un valore aggiunto poiché hanno, in alcuni casi, la possibilità di vedere in anteprima quelle che saranno poi delle novità – come nel caso di Odin, il nostro assistente virtuale, di cui vi abbiamo parlato recentemente

Nonostante per noi sia un momento molto utile, gli studenti dovranno poi obbligatoriamente sostenere un esame in cui dimostreranno di aver acquisito le competenze di base nella gestione di un software ERP. A questo scopo, e per via del Covid e della conseguente DAD, abbiamo da sempre registrato gli interventi, in modo che siano sempre disponibili per tutti. Nel caso voleste dare un’occhiata ad una di queste lezioni, potete recarvi sulla nostra pagina youtube, altrimenti avrete modo trovare delle DEMO decisamente più brevi nella pagina dedicata ai video-tutorial.

Pensate sia una iniziativa propositiva? Fateci sapere!