Crea il tuo E-Commerce in pochi passaggi

Analisi preliminare

Grafici

Analisi della concorrenza ed identificazione prodotti vendere sul sito di E-Commerce

Definizione processi

ERP personalizzabile

Definizione processi ed identificazione del sistema gestionale che verrà usato

Realizzazione sito

Gestionale Cloud

Realizzazione del sito in base alle specifiche e vincoli identificati nelle fasi precedenti

Come creare un sito di E-Commerce

In questa sezione del sito vogliamo dare alcuni consigli su come creare un E-Commerce che porti al vero risultato ricercato: aumentare vendite e fatturato! Non ha infatti senso spendere soldi per creare un bel sito, se a questo non corrispondono risultati tangibili.

Un errore fatto spesso è quello di non fare una analisi attenta della situazione per puntare direttamente alla realizzazione del sito vero e proprio. Si tratta di un errore comune molto grave. Infatti è inutile avere un bellissimo sito internet che nessuno visita, o al contrario avere tantissime richieste ma non essere in grado di fornirle perchè non ben strutturati e mandando in tilt tutta l'azienda.

Una analisi preliminare è fondamentale e deve essere volta per capire prima di tutto i prodotti da mettere in vendita online tramite il sito di E-Commerce e a quali condizioni. Non è infatti sempre detto che convenga vendere tutto su internet e allo stesso modo dovete stare anche attenti a gestire scontistiche e prezzi sull'E-Commerce in maniera corretta rispetto alle altre modalità di vendita.

Ogni azienda deve avere una propria strategia riguardo all'E-Commerce e capire se esso è la principale sorgente di vendita, è un sistema di vendita aggiuntivo, oppure è soprattutto una vetrina prodotti/servizi. A seconda della situazione, si dovrà infatti impostare in maniera diversa tutto quello che riguarda l'interscambio dati con il gestionale e le informazioni fornite all'utente tramite il sito di E-Commerce. Ma prima di fare questo, è bene fare un passo indietro e capire prima di tutto quale tipo di sito di E-Commerce voglio creae: un B2C o un B2B.

Scelta del tipo di portale: B2B o B2C?

B2B e B2C sono due sigle che inglese vogliono dire: Business-To-Business e Business-To-Customer, queste corrispondono pressapoco alla vendita al dettaglio e all'ingrosso anche se con qualche piccola differenza su cui però non ci addentriamo in questa sede. Useremo comunque le sigle inglesi che sono di comune uso quando si parla di E-Commerce.

Business-to-Business (B2B)

Gestionale Aziendale

Il sito di E-Commerce è studiato per aziende  e clienti abituali che hanno un proprio profilo di accesso. I Clienti possono comprare in più modalità. Ai Clienti viene spesso dato una scontistica differenziata.

Business-to-Customer (B2C)

Software E-Commerce

I Clienti sono spesso occasionali e principalmente privati. La profilazione utente obbligatoria è opzionale. Gli acquisti sono spesso occasionali. Possibile introduzione di sistema di fidelity.

Anche se molti processi gestionali sono analoghi, l'impostazione di un sito di E-Commerce B2B è di solito profondamente diversa da un sito B2C. Se infatti nel caso B2C (che è di solito il caso più diffuso) il sito ricopre anche un ruolo fondamentale di promozione e marketing per i prodotti dell'azienda, nel caso B2B il Cliente conosce già l'azienda essendo un Cliente abiutale ed il sito di E-Commerce avrà il ruolo di semplificare gli ordini da parte del Cliente dovendo quindi necessariamente dare una serie di informazioni al Cliente per aiutarlo nella scelta in base allo storico.

Quali prodotti vendere tramite E-Commerce e con che condizioni?

Come accennato sopra, non sempre la strategia vincente è quella di mettere tutti i prodotti dell'azienda in vendita tramite E-Commerce. Basta andare a visitare un sito di qualche azienda famosa, per scoprire che le aziende utilizzano il sito di E-Commerce come strumento di Marketing ed a volte per smaltire merce in magazzino con specifiche promozioni.

Anche nel caso di un sito B2B potrebbe non sempre convenire permettere che il Cliente possa ordinare tutto dal portale, anche se il sito dovrebbe poter dare sempre la visione di tutti gli articoli a disposizione. La vera questione è che dipende da caso a caso.

Allo stesso modo è importante studiare le condizioni proposte sul sito tenendo conto anche della vostra rete di distribuzione al di fuori dell'E-Commerce. Dovete infatti stare attenti a non rendere troppo conveniente la vendita tramite E-Commerce se non volete rischiare di perdere rivenditori e agenti.

Grazie ai gestionali 1C potete definire specifiche regole di vendite, scontistiche, diversi listini prezzi ed anche specifiche scontistiche a livello di Cliente con anche una dinamica temporale in base allo specifico giorno della settimana o a situazioni specifiche. In questo modo potrete sempre gestire al meglio le vostre vendite online.

Allo stesso modo, i gestionali 1C permettono di gestire i tassi di cambio e quindi potrete anche gestire la vendita su più mercati con diversi prezzi di vendita a seconda della valuta di pagamento del cliente. In questo modo potrete approcciare mercati estremamente interessanti come quello Russo. A questo proposito vi invitiamo a visitare la sezione che riguarda l'E-Commerce in russo.

Quale gestionale usare per un sito di E-Commerce?

A seconda della storia della vostra azienda potreste trovarvi in una delle seguenti situazioni:

  1. Avete già un software gestionale ma si tratta d un software non concepito per l'E-Commerce e questo limita fortemente i vostri progetti. A questo proposito potete visitare la sezione del sito che vi permette di capire se il avete un gestionale obsoleto.
  2. Siete una start-up o una azienda comunque sprovvista di un software gestionale/ERP che punta molto sulla vendita tramite E-Commerce, in questo caso l'ideale sarà scegliere un gestionale dimensionato sulle vostre esigenze e che sia scalabile ed in grado di trainare la crescita della vostra azienda.
  3. Siete già clienti di 1C è volete adesso attivare un portale di E-Commerce

Nell'ultimo caso potete compilare il form nella pagina di richiesta e fornirci maggiori informazioni sulle vostre intenzioni, vi forniremo una adeguata assistenza per realizzare ed integrare il sito di E-Commerce con 1C. Negli altri due casi vi invitiamo invece a prendere visione delle nostre soluzioni gestionali eventualmente anche nella sezione del sito dove potete confrontare i nostri gestionali/ERP.

Piccole imprese

Soluzione ideale per Start-Up e aziende con processi non essessivamente completi con meno di 5 utenti simultanei

Piccole e medie imprese

Soluzione ottimale per aziende che vendono sia tramite E-Commerce ma anche tramite altri canali di distibuzione

Medie/Grandi imprese

Software ERP flessibile ed adatto per aziende con un elevato numero di utenti e che hanno diversi canali di distribuzione

Definizione della struttura del portale

Si consiglia di progettare la struttura del portale solo una volta definiti i processi interni e selezionata la soluzione gestionale per il vostro futuro sito di E-Commerce. Perchè fare questo? Perchè grazie al gestionale potrete definire al meglio i vari flussi di informazioni e sarete così in grado di sfruttare al meglio le potenzialità del gestionale.

Fatto questo, è fondamentale ricordare come un sito di E-Commerce deve essere prima di tutto funzionale e guidare al meglio gli utenti nelle loro operazioni. Deve avere anche una struttura snella e intuitiva, in grado di portare l'utente a trovare quello che cerca. Da non sottovalutare (soprattutto nel caso di siti B2B) anche l'importazione della profilazione degli utenti e di eventuali informazioni che potrete fornire tramite il gestionale, direttamente al Cliente (e.g. eventuale sollecito di pagamento, o una offerta specifica).

Fondamentalmente i 3 elementi da strutturare sono: cosa mostrare agli utenti, come gestire gli ordini, come gestire la parte contabile.

Informazioni sul sito

Uno sguardo iniziale ad 1C Italia

Grazie alla profilazione utenti, con i gestionali 1C potete definire cosa vedrà ogni singolo Cliente. Importante funzionalità nel caso di prezzi e sconti diversificati.

Procedure di vendita

Personalizzabile

E' necessario definire la gestione dei vari ordini e delle prenotazioni. A questo si unisce la pianificazione dell'approvvigionamento dei prodotti.

Procedure contabili

Costi

Processo di fatturazione (elettronica e di cortesia), registrazione di pagamenti (inclusi quelli ripetitivi) e tutte le procedure contabili connesse (resi, garanzie, etc)

Grafica del portale

Ed arriviamo all'ultimo punto che spesso viene messo da molti al primo posto, ma in realtà è totalmente secondario. Una buona grafica non vi aiuterà infatti a vendere di più. Di sicuro però è necessario avere un sito i E-Ecommerce dall'aspetto pulito e funzionale e con una grafica comunque gradevole (per intenderci senza avere un miscuglio di colori non abbinati).

Per ottenere questo, la soluzione che di solito proponiamo è quello di evitare di creare un sito da zero, ma usare una soluzione pre-configurata basata sulle tecnologie più affermate (ad esempio WordPress). Questo non solo per evitare di spedere soldi inutilmente ma anche per il fatto che queste soluzioni pre-configurate sono già ottimizzate per i motori di ricerca. Nella fattispecie poi, le versioni preconfigurate dei siti di E-Commerce permettono in realtà tutta una serie di personalizzazioni per il quale avrete un sito che sicuramente non si confenderà con quello di un altro.

Sito E-Commerce
Sito E-Commerce
Sito E-Commerce

Inserimento dei metodi di pagamento

Mentre nel caso di sito di E-Commerce B2B il pagamento potrebbe avvenire in modalità standard secondo il contratto on i fornitori, nel caso di un sito B2C è fondamentale inserire comodi metodi di pagamento per i vostri clienti. In questo modo sarete in grado di aumentare le vostre vendite e semplificare i pagamenti.

Ad oggi i metodi più diffusi sono sistemi di pagamento sicuri tipo Paypal, pagamento con carta di credito o eventualmente collegamenti a sistemi bancari. Siamo in grado di fornire tutte queste tipologie di pagamento che saranno integrate con il gestionale.

Paypal o similari

Pagamento sicuro

Sistema di pagamento digitale sicuro tramite internet senza condivisione di dati sensibili

Carte di credito

Carte di credito

Metodo di pagamento che prevede l'inserimento dei dati di carta di credito su sito esterno sicuro

Sito banca

Software sicuro

Pagamento tramite connessione sicura su metodo messo a dispozione da istituto di credito