Creazione dei preventivi

Il gestionale permette la predisposizione di preventivi che possono essere comodamente inviati ai Clienti. I preventivi sono visibili nella sezione "Vendite".

L’elenco dinamico dei preventivi segnala lo status degli stessi e permette di capire la situazione attuale. Un preventivo può essere usato per creare documenti collegati (Ordini, fatture, bolle, DDT) premendo sul tasto “Crea sulla base di” e può essere stampato anche nella forma di “Fattura Proforma”. Ci teniamo a sottolineare che una buona compilazione delle anagrafiche di base (es. l’elenco degli articoli dell’azienda) permette di avere un preventivo preciso, che a sua volta sarà una base completa per i restanti documenti del ciclo di vendita. In ogni caso, è possibile inserire gli articoli a catalogo tramite la compilazione nel preventivo.

lista Preventivi

Creazione preventivo

È possibile creare un nuovo Preventivo da zero (tasto “Crea”), oppure come copia di uno esistente premendo l’apposita icona “Copia” a destra del tasto crea. Nel caso di Copia, tutti i vari parametri saranno poi agevolmente reimpostabili ed i valori verranno automaticamente cambiati modificando ad esempio la controparte.

La compilazione del preventivo è molto intuitiva. Selezionando il campo cliente è possibile selezionare il cliente. Accanto allo Stato, in azzurro, sono presenti le tipologie di prezzo, di sconti e l'IVA applicata al documento in base al cliente scelto e al suo relativo contratto e impostazioni scelte nell'anagrafica. Cliccandoci è possibile modificarli. Nell'etichetta Articoli con il tasto "aggiungi" è possibile aggiungere gli articoli utilizzando il sistema di ricerca globale (per codice, descrizione, ecc), o tramite il tasto "seleziona" si apre l'anagrafica degli articoli da poter aggiungere al preventivo. Se i prezzi e gli sconti sono già impostati questi verranno compilati automaticamente, anche se è sempre possibile modificarli. Per verificare gli sconti automatici (che sono controllati automaticamente al momento della registrazione) potete premere su “Applicare Sconti”. Premendo due volte sugli sconti automatici, potete anche accedere alla tabella che riassume l’eventuale esistenza di sconti e come sono state considerate le varie condizioni.

È possibile anche fare diverse versioni di preventivo, cliccando sul tasto "+" accanto al tasto "variante" e stamparli dal tasto "Stampa".

 

Preventivi

Impostazione termini di pagamento

Dall'etichetta "Termini di pagamento" è possibile inserire tutte le informazioni relativi al pagamento. Come ad esempio la condizione di pagamento che prevede il pagamento del 50% all'accettazione dell'ordine e il restante all'emissione della fattura. Se si seleziona una condizione di pagamento già impostata i campi nella schermata inferiore verranno compilati automaticamente per dare una visualizzazione delle condizione. Altrimenti è possibile aggiungerli tramite il tasto e "aggiungi" e impostarli manualmente. Il metodo di pagamento stabilisce la modalità con cui il cliente pagherà alle relative scadenze.

Condizioni di pagamento

Tutte le informazioni inserite nel preventivo potranno poi essere ereditate automaticamente nella creazione dei documenti successivi come ordine e fattura.

Compilati tutti i campi necessari, cliccare su "pubblica" per pubblicare il documento.

È possibile poi stampare ed inviare comodamente un qualsiasi preventivo nella forma di preventivo o fattura pro-forma. Per farlo andare su “Stampa” e selezionare la modalità. Verrà aperta una finestra con il template (NOTA: i template devono essere personalizzati sulla base delle esigenze dell’azienda). È possibile stampare o salvare i vari moduli di stampa e, se si è impostata la connessione con la casella di posta elettronica, inviarli direttamente al Cliente premendo sulle opportune icone. Si aprirà così una finestra di dialogo dove possiamo scegliere il formato.