Ricevute Bancarie (Ri.Ba.)

Ricevute Bancarie (Ri.Ba.) nel gestionale

Cos'è una Ri.Ba.?

La Ri.Ba. (definizione compatta di Ricevuta Bancaria) è uno strumento finanziario ampiamente utilizzato dalle aziende nella gestione dei rapporti di credito/debito. Sotto il profilo operativo, una RIBA funziona nel seguente modo: il creditore consegna la ricevuta bancaria alla propria banca, che la inoltra alla banca del debitore, la quale procede all’invio di un avviso di pagamento e cura l’incasso del debito.

Si tratta di uno strumento di pagamento di uso comune, attestante il diritto del creditore di ricevere un importo dal debitore a mezzo banca. Il debitore quindi si impegna a saldare l’importo dovuto al creditore entro una data specificata sulla ricevuta e il creditore autorizza la banca a riscuotere la somma dovuta.

Il pagamento tramite RiBa è particolarmente apprezzato dalle aziende, in quanto è un metodo sicuro e tracciabile. A differenza della cessione del credito, il creditore rimane titolare dei diritti sul credito e non li cede alla banca, ma autorizza l’istituto bancario a incassare la somma che gli è dovuta. La banca quindi ricopre il ruolo di intermediario: la banca del creditore manda alla banda del debitore il titolo con la dicitura che indica la modalità di Ri.Ba. a che si sta utilizzando e, avvenuto il pagamento, consegna la quietanza al debitore.

La ricevuta bancaria è composta da diversi elementi:

  • i dati delle parti, quindi i dati dell'azienda e dei clienti;
  • il riferimento al numero della fattura che emessa;
  • le modalità di pagamento da parte del cliente;
  • la scadenza o il termine di saldo entro il quale il cliente si impegna a versare l’importo.

Il documento Ri.Ba. nel gestionale

In relazione ai processi gestionali e contabili del gestionale, una Ri.Ba. è totalmente assimilabile a qualsiasi pagamento elettronico. Per questo motivo è sostanzialmente assimilabile ad un bonifico bancario. La principale differenza l'abbiamo nel caso di emissione di Ri.Ba. "Salvo buon fine" che permettono di gestire l'anticipo bancario della Ri.Ba. ed i problemi eventualmente derivanti dal mancato saldo da parte del cliente.

Generare una Ricevuta Bancaria Attiva con il gestionale

Per generare una Ricevuta Bancaria con il gestionale aprire il menù Tesoreria utilizzando la barra di sezioni che si trova in alto.
Dal menù Tesoreria selezionare la voce "Gestione Ri.Ba." per visualizzare la schermata dedicata alle Ricevute Bancarie.

Se nel gestionale sono presenti fatture per le quali il metodo di pagamento previsto è Ri.Ba. utilizzando la funzione "Compila tabella" verranno create tante righe quante le Ri.Ba. rilevate a sistema. E' possibile scegliere tra:

  • Tutte le Ri.Ba. non chiuse
  • Ri.Ba. da creare
  • Ri.Ba. da incassare

In alternativa fare clic sul tasto "Aggiungi" per aggiungere una nuova riga e, selezionandola, fare clic su "Crea RIBA".

Per creare più Ri.Ba. in una volta selezionare più righe e dal menù a tendina scegliere "Crea tutte le RiBa selezionate".

Creazione Riba

Si aprirà una schermata come quella sottostante, da compilare con le informazioni necessarie all’emissione della Ri.Ba. in oggetto (controparte, riferimento fattura, data, importo e conti).

Riguardo al Tipo di Ri.Ba. si evidenziano le due modalità:

  • Dopo incasso - In questo caso totalmente analoga a qualsiasi bonifico bancario.
  • Salvo buonfine - Prevede la possibilità di gestire anche il finanziamento

Terminata la compilazione della Ri.Ba. premere "Pubblica e chiudi" per salvare i progressi fatti ed emettere la Ricevuta Bancaria.

Creazione Riba gestionale

Riepilogo Ri.Ba. emesse

Ogni Ri.Ba. emessa verrà visualizzata nel report Riepilogo Ri.Ba. Emesse. Come tutti i report di 1C è possibile impostare filtri e campi da visualizzare.

RIBA

Per generare il Riepilogo RIBA Emesse, impostare i filtri eventualmente desiderati e cliccare il tasto "Genera".
Il report così generato somiglierà al report visibile nella schermata sottostante.

Report RIBA

La pagina "Ricevute Bancarie (Ri.Ba.)" mostra un resoconto delle Ri.Ba. emesse. Da questa schermata è possibile salvare il file CBI in maniera molto semplice: basta selezionare la Ri.Ba. per la quale si desidera scaricare il file CBI e cliccare il tasto "Ottieni File CBI". Al fine di ottenere il file CBI è indispensabile aver prima registrato alcuni dati come la banca della controparte.

La stessa schermata permette anche di incassare le Ri.Ba. già saldate utilizzando la funzione "Incassa Ri.Ba."

RIBA