Metodi di pagamento (Fattura Elettronica)

Metodi di pagamento (Fattura Elettronica)

I metodi di pagamento hanno una doppia valenza su 1C, sono infatti utilizzati sia per la fattura elettronica (e per questo corrispondono a specifiche codifiche), sia nella gestione dello scadenziario dei pagamenti su 1C. I gestionali 1C hanno precaricate i vari metodi di pagamento definiti dall'agenzia delle entrate (non modificabili), ma permette anche di crearne di nuovi anche se in tal caso, userà una specifica codifica accettabile per il tracciato della fattura elettronica XML.

Codifiche metodi di pagamento

Codifiche ufficiali da Agenzia delle entrate

Nella tabella a seguire abbiamo i metodi di pagamento (con le relative codifiche) come da specifiche del tracciato della fattura elettronica e definito direttamente dall'agenzia delle entrate (vedere sito FatturaPA per maggiori informazioni)

MP01contanti
MP02assegno
MP03assegno circolare
MP04contanti presso Tesoreria
MP05bonifico
MP06vaglia cambiario
MP07bollettino bancario
MP08carta di pagamento
MP09RID
MP10RID utenze
MP11RID veloce
MP12RIBA
MP13MAV
MP14quietanza erario
MP15giroconto su conti di contabilità speciale
MP16domiciliazione bancaria
MP17domiciliazione postale
MP18bollettino di c/c postale
MP19SEPA Direct Debit
MP20SEPA Direct Debit CORE
MP21SEPA Direct Debit B2B
MP22Trattenuta su somme già riscosse
MP23PagoPA

Condizioni di pagamento personalizzate

Qualora fosse necessario, 1C permette anche la creazione di Condizioni di Pagamento personalizzate. Per farlo è sufficiente crearne una nuova sul sistema (premendo crea da elenco condizioni di pagamento). Tuttavia non essendo queste condizioni di pagamento riconosciute dall'Agenzia delle entrate esse NON compariranno nella fattura elettronica inviata allo SDI. Saranno visibili come tali solo nei moduli di stampa. Nella fattura elettronica esse verranno sostituite dalla codifiche standard:

  • MP05 - Bonifico: nel caso ti tutte le condizioni di pagamento elettroniche
  • MP01 - Contanti: nel caso di tutti i pagamenti in contanti

Inserire le condizioni di pagamento nelle fatture elettroniche

1C permette di creare specifici termini di pagamento che faranno riferimento ai metodi di pagamento impostati (sia quelli standard che quelli eventualmente creati). E' importante sottolineare che nelle fatture elettroniche i campi sui pagamento sono opzionali e non hanno comunque alcun impatto sotto il punto di vista fiscale.

Per questo motivo 1C permette anche di modificarli dopo l'emissione di una fattura elettronica al fine di gestire al meglio lo scadenziario e le modalità di pagamento relative.

I metodi di pagamento sono valorizzati quando andrete a definire determinate condizioni di pagamento nei vari documenti di 1C come potete vedere in figura.

Metodi di pagamento software

Termini di pagamento

Durante l'utilizzo del software gestionale in realtà si ricorrerà di solito all'utilizzo dei "termini di pagamento". I Termini di pagamento oltre a indicare il metodo di pagamento (che può differire nelle diverse fasi) indica anche la data effettiva di pagamento prevista.

Durante l'emissione della fattura elettronica, il gestionale utilizzerà così i vari dati dei termini di pagamento impostati ed in particolare:

  • Il metodo di pagamento per ogni tranche
  • La data prevista di pagamento
  • L'importo da pagare
  • Eventuali altre info utili come ad esempio le coordinate bancarie