Cosa è un ERP (Enterprise Resource Planning)?

La sigla ERP è ormai diventata di uso comune nelle aziende più grandi, ma in altri contesti è spesso un termine non conosciuto e c'è spesso molta confusione su cosa sia esattamente un ERP. Abbiamo quindi creato questa sezione delle FAQ dove cerchiamo di fare ordine e di capire meglio cosa è un software ERP, quale è la differenza tra ERP e gestionale e altre domande. Vediamo quindi di rispondere ai vostri dubbi su questo tema e di permettervi in questo modo di capire esattamente cosa è un gestionale ERP al fine di aiutarvi poi nella scelta della soluzione migliore per la vostra azienda. Per maggiori informazioni, potete contattarci e visitare la sezione delle nostre soluzioni per scegliere il vostro software gestionale/ERP.

Cosa significa ERP?

Uno sguardo iniziale ad 1C Italia

ERP è l'acronimo di Enterprise Resource Planning che potrebbe essere tradotto in Italiano come "Pianificazione delle Risorse Aziendali". Tradotto così potrebbe sfuggire il vero significato di ERP che nella fattispecie il programma che gestisce tutti i processi aziendali e le relative scritture contabili in maniera integrata e attraversa una gestione univoca delle informazioni aziendali. Un ERP è quindi di fatto un software gestionale evoluto, e per questo si può anche parlare di Gestionale ERP. Per saperne di più, visitate la sezione dedicata ai nostri software ERP.

Quale è la differenza tra gestionale e ERP?

Ultima generazione

Alla luce delle recenti innovazioni nel campo dei gestionali, potremmo dire che la differenza tra ERP e gestionale è veramente minima ed è soprattutto basata su convenzioni. Con ERP si indicano infatti quelle tipologie di gestionali che si caratterizano per una gestione completa delle attività aziendali che include la contabilità  Non farete comunque un errore a chiamare gestionale il vostro ERP, anche perchè spesso abbiamo software definiti ERP che gestiscono solo una parte dell'azienda. Per capire quale è la soluzione adatta a voi, andate alla sezione del sito dove confrontiamo i nostri gestionali e ERP.

Quali aziende hanno bisogno di un ERP?

Focus on target

Anche in questo caso serve esattamente capire cosa definiamo ERP, se infatti un tempo parlando di ERP si pensava ai softare per grandi aziende, ad oggi un ERP è un software che serve a qualsiasi azienda un minimo strutturata. Il software ERP è lo strumento di base per la gestione integrata dei processi aziendali e per le sue registrazioni contabili. Per questo motivo ci sentiamo di dire che in un'ottica di sempre maggiore digitalizzazione qualsiasi PMI si dovrebbe dotare di un moderno ERP in grado di gestire l'azienda nel modo ottimale. A questo proposito, vi invitiamo a scoprire 1C Drive, il nostro gestionale ERP economico per piccole e medie imprese.

Quali sono i valori aggiunti di un ERP per l'azienda?

Mondo 1C

L'introduzione di un ERP in azienda porta numerosi vantaggi a partire da una maggiore efficienza nei processi aziendali con una conseguente riduzione dei costi connessi. A questo si unisce la disponibilità dei dati in tempo reale con conseguente semplificazione delle scelte aziendali a seguito di report sempre aggiornati. Inoltre gli ERP di ultima generazione permettono all'azienda di erogare servizi aggiuntivi (pensiamo all'E-Commerce) e sviluppare processi interni che non sarebbero nemmeno pensabili senza l'impiego di tali software gestionale. A questo si aggiungono poi i vantaggi di scegliere un software basato sulla piattaforma 1C Enterprise.

Esistono ERP per PMI?

Software di ultima generazione

I primi ERP erano concepiti principalmente per aziende medie e grandi, ma grazie alla riduzione dei costi dell'informatica aziendale sono ad oggi disponibili numerosi ERP concepiti appositamente per Piccole e Medie Imprese (PMI). Un buon gestionale ERP per PMI si differenzia per un approccio più flessibile dei processi aziendali. Se infatti una grande azienda ha la necessità di standardizzare al massimo i processi, al contrario una PMI deve avere una soluzione in grado di gestire processi che concepiti per realtà aziendali con pochi dipendenti. Vi inviatiamo a richiedere una demo di 1C Drive per scoprire una soluzione adatta alle PMI.

Quanto costa un ERP?

contabilità

Il costo di un ERP (inteso come costo totale incluso di licenze + implementazione + infrastruttura tecnologica) può variare di molto ed è impossibile dare un numero preciso. Ogni azienda è diversa dall'altra e quindi anche ogni progetto è diverso da un altro. Parlando della nostra esperienza, possiamo dire che il range e molto vario e può andare da 15-20.000 euro per una piccola azienda (soluzione 1C Drive) a centinaia di migliaia di euro (soluzione 1C ERP) ed anche superare il milione di euro. Tuttavia l'acquisto di un nuovo ERP è da vedere com un investimento e quindi bisogna sempre ragionare in tempi di ritorno dell'investimento. Possiamo comunque tranquillamente dire che un gestionale ERP di 1C ha un costo di implementazione e licenza decisamente inferiore a quelli di altre soluzioni concorrenti a parità di funzionalità e numero di utenti simultanei.

Quali sono i costi da considerare per un nuovo gestionale?

Personalizzabile

Introdurre un nuovo ERP in una azienda significa andare incontro ad una serie di costi. Il primo costo da considerare è quello del costo della licenza del software. Per progetti basati su tecnologia 1C, di solito questo costo incide tra il 20% e il 40% del costo totale del progetto. Il resto è invece costituito dai costi per l'implementazione del nuovo ERP che vanno dalle attività di analisi, a quelle di customizzazione e personalizzazione del ERP, fino alla formazione sul nuovo gestionale e assistenza all'avvio (di solito detto Go-Live). In questi costi, andrebbero valutati oltre ai costi diretti, anche quelli indiretti (risorse interne impegnate a seguire il progetto e ad essere formate).

In quanto si ammortizza un nuovo ERP?

Partenza rapida

Le recenti esperienze dimostrano che i tempi di ammortamento di un nuovo sistema ERP sono relativamente brevi ed in molti casi il nuovo ERP viene ammortizzato in meno di 1 anno. Pianificando infatti l'introduzione del nuovo software si cerca sempre di studiare un progetto informatico che sia in grado di dare fin da subito un valore aggiunto all'azienda e che permette di ripagare l'investimento fatto.

Cosa significa: processi basati sulle Best-Practices?

Mondo

Le cosiddette Best-Practices sono processi aziendali disegnati appunto andando a considerare le migliori pratiche di automazione dei processi a livello locale e internazionale relative a specifici settori. In pratica si cerca di disegnare i processi del software in base a quelli che si è dimostrato essere i migliori da usare in termini di KPI. Ovviamente poi abbiamo situazioni in cui comunque l'azienda ha le sue specificità e per questo il processo va integrato o modificato. Un esempio di software ERP basato sulle Best-Practices internazionali è 1C ERP.

Quale software ERP sono commercializzati in Italia da 1C?

Piccola Impresa

Azienda 1C

Piccola-Media Impresa

1C Drive

Media-Grande Impresa

1C ERP