Gestione Contabilità

Gestione contabilità

Introduzione alla contabilità in 1C

I nostri gestionali permettono di gestire in maniera integrata la contabilità di un'azienda. Il tutto avviene effettuando automaticamente scritture contabili, in tempo reale, al momento della pubblicazione dei documenti.

Nei gestionali di 1C non è infatti necessario effettuare due registrazioni: una per la movimentazione delle merce, l'altra per la scrittura contabile (in partita doppia). Tutto viene fatto insieme alla pubblicazione del documento. In questo modo risparmierete tempo ed eviterete errori. Il sistema effettuerà tutte le verifiche necessario bloccando operazioni non consistenti.

Alcune premesse sulla contabilità

Tematiche complesse

In considerazione del fatto che la contabilità è un tema complicato e deve essere fatto nella maniera corretta. I nostri gestionali sono strumenti informatici di supporto per effettuare le registrazioni contabili. Tuttavia non vogliamo sostituirci ai commercialisti che conoscono nel dettaglio le specifiche contabili del proprio cliente.

Per questo motivo la seguente guida affronta in maniera superficiale gli aspetti contabili mirando soprattutto a mostrare le funzionalità presenti nel gestionale.

In tutti i gestionali 1C, le registrazioni contabili sono comunque fatte sempre in maniera automatica e nel caso non si siano impostati i dati, queste saranno fatte con le impostazioni di Default. Per questo motivo in qualsiasi momento è possibile incominciare a usare la parte contabile del gestionale.

Che cosa posso fare con un gestionale 1C sul piano contabile

In teoria TUTTO, tuttavia le soluzioni commerciali di base (Azienda 1C e 1C Drive) hanno impostazioni contabili solo di base. Questo perchè sono principalmente usati per la contabilità gestionale e non quella fiscale. Normalmente le PMI hanno infatti un commercialista di supporto a cui vengono inviati i dati e che poi li rielabora per l'ottenimento del bilancio. Per l'impostazione completa della contabilità (minimizzando quindi la parte del commercialista) è necessario il supporto di un consulente/analista e di una serie di specifiche impostazioni.

Vediamo comunque quello che la versione di base può fare e quello no.

Cosa puoi fare con il gestionale

  • Gestione completa del ciclo attivo/passivo
  • Registrazione delle fatture XML in entrata e uscita
  • Generazione e invio delle autofatture
  • Registrazioni contabili
  • Gestione sezionali e numerazione documenti
  • Correzioni contabili
  • Liquidazione periodica IVA
  • Gestione registri IVA
  • Gestione ritenute di acconto
  • Gestione TFR
  • Accantonamenti fiscali
  • Compilazione F24
  • Pagamento tasse (tramite F24 o direttamente)
  • Gestione cespiti
  • Contabilità industriale
  • Contabilità e costi generali di produzione (solo 1C Drive)
  • Bilancio di prova (Bilancino)

Cosa non puoi fare nella versione base

  • Calcolo degli stipendi con dettaglio
  • Calcolo preciso delle tasse
  • Redazione precisa del bilancio consolidato
  • Trasmissione all'agenzia delle entrate del bilancio

Da dove partire?

Se si vogliono utilizzare al meglio le funzionalità contabili dei gestionali si consiglia quanto segue:

  • Se non si ha adeguata esperienza in campo contabile, richiedere assistenza per le impostazioni di base
  • Impostare prima di tutto correttamente i principali parametri contabili incluse anche le impostazioni degli articoli oltre che ovviamente il piano dei conti
  • Effettuare delle registrazioni di prova per verificare che i parametri siano corretti

Una volta fatti questi accorgimenti, il gestionale potrà essere un valido aiuto per gestire appieno la vostra contabilità oppure una parte di esso.

In continuo aggiornamento

Le varie funzionalità per la contabilità sono già presenti sui nostri gestionali. Tuttavia la guida è in fase di aggiornamento in particolare alla necessità di scrivere un qualcosa di generico che non può entrare nel dettaglio delle singole operazioni per diversi motivi (inclusi quelli di privacy dovendo costruire sempre scenari nuovi inventati).

Il nostro obiettivo in questa sede è comunque quello di fare una guida semplice e comprensibile anche per persone senza un background di contabilità.

Principali elementi contabili nel gestionale

Piano dei conti

Il piano dei conti è lo strumento base per tutte le registrazioni contabili nel gestionale. Ogni singola operazione farà infatti delle registrazioni nello specifico Conto del Piano dei conti. Tale registrazioni sono la base sia per la contabilità analitica industriale, sia per la contabilità fiscale.

Scritture contabili

Una scrittura contabile è fondamentale una scrittura su uno specifico registro effettuata con il metodo della Partita Doppia. La Partita Doppia è alla base di tutte le registrazioni contabili ed evita errori. In ogni registrazione in partita doppia avremo così fondamentalmente i seguenti elementi:

  • La data della registrazione
  • Il conto in dare
  • Il conto in avere
  • L'importo
  • Il motivo dell'operazione (spesso detto causale)

Potete visitare la sezione relativa alle scritture contabili per maggiori informazioni.

Registrazioni IVA

L'IVA (Imposta sul Valore Aggiunto) è una imposta fondamentale e deve essere correttamente registrata. Nel caso di 1C, l'IVA viene gestita in maniera semplice e intuitiva ed è possibile gestire sia i flussi standard: acquisto/vendite/bolle doganali, sia la gestione di situazioni specifiche come l'indetraibilità o la rivalsa IVA negli omaggi.

Strumenti utili per la gestione della contabilità

Esistono inoltre sui nostri gestionali una serie di altre funzionalità che qui introduciamo che possono essere utili nell'esecuzione delle varie attività.