Codici a barre nel gestionale

I codici a barre nel gestionale/ERP

I nostri gestionali permettono in maniera estremamente semplice di gestire i codici a barre. In questo modo potrete velocizzare enormemente la gestione del magazzino riducendo gli errori, le perdite di tempo e controllando facilmente giacenze e la merce in entrata e uscita.

Introduzione all'uso dei codici a barre

Spesso si reputa che l'introduzione dell'uso dei codici a barre in azienda si una operazione complicata che richiede tempo e dedizione. Non è assolutamente così. Grazie a un gestionale di ultima generazione come il nostro è una operazione assolutamente banale che può essere fatta con gradi ed in maniera molto semplice.

Grazie alla definizione di alcune banali procedure nella gestione degli articoli si potranno mappare i vari codici a barre o in alternativa si potranno crearne di nuovi.

Vantaggi nell'uso di codici a barre

L'introduzione dell'uso del codici a barre in una azienda è una operazione semplice e quindi non comporta costi nella sua introduzione (un lettore costa poche decine di euro). Ci concentriamo quindi direttamente sui vantaggi che questo comporta in una azienda. Vediamo un elenco non esaustivo che può dare un'idea migliore dei vantaggi derivanti dall'uso del codice a barre nel gestionale:

  • Annullamento errori di riconoscimento articoli
  • Velocizzare la registrazione delle entrate in magazzino
  • Semplificare le operazioni di picking degli articoli a magazzino
  • Velocizzare la redazione di documenti quali spedizioni merci, fatture, scontrini, packing list
  • Acquisizione rapida tramite smart-phone delle informazioni di qualsiasi articolo

Assegnazione di un codici a barre esistente a un articolo

In fase di registrazione/controllo di articoli, qualora si avesse un codice a barre non conosciuto (inteso come non associato a un articolo nel gestionale) il gestionale aprirà una comoda finestra in cui l'utente potrà manualmente selezionare (o creare) l'articolo relativo. Quindi si tratta di una operazione assolutamente semplice che può essere fatta ad esempio dal magazziniere che andrà ad abbinare il codice a barre all'articolo (ovviamente solo nel caso in cui sia stato in grado di identificarlo).

Creazione di nuovi codici a barre

Il gestionale permette anche di creare in maniera massiva i codici a barre degli articoli per la gestione all'interno del magazzino. Si tratta di codifiche interne sullo standard EAN-13 che però sono impostate unicamente a fini di circolazione interna delle merci. Questi codici a barre iniziano per il codice "2" (che come convenzione internazionale riguarda numerazioni interne) e possono essere generati automaticamente dal gestionale. In questo modo avremo la possibilità di tracciare senza problemi le merci all'interno del nostro magazzino.

ATTENZIONE: se si vuole invece avere codici a barre internazionali da usare per esempio nella GDO in quel caso serve seguire la specifica procedura tramite gli enti convenzionati. Si riceveranno poi i relativi codici a barre che potranno essere associati agli articoli.

Possibilità di uso di più codici a barre per un articolo

I nostri gestionali si caratterizzano per la possibilità di assegnare più codici a barre allo stesso articolo. Questo permette ad esempio di gestire situazioni come l'avere codici a barre diversi a seconda del fornitore o a situazioni di impostazioni di nuovi codici a barre agli articoli.

Stampa etichette

Una funzionalità molto comoda presente nel gestionale è quella di stampare le varie etichette dei prodotti a cui andremo ad aggiungere il codice a barre (eventualmente generato specificatamente).

Per utilizzare correttamente le etichette, si dovranno fare alcuni passaggi:

  • Creare uno o più template da usare. Si tratta di una operazione che richiede una serie di tentativi e test di stampa per trovare la forma migliore
  • Associare ai gruppi articoli la tipologia di template da usare. In questo modo il sistema permetterà di scegliere direttamente il template da usare ogni volta. In alternativa andrà scelto ogni volta.