Tipologie di pagamenti nel gestionale

Esempi di tipologie di pagamenti nel gestionale

Nella guida relativa alla gestione pagamenti ci siamo in realtà concentrati sulla registrazione dei pagamenti ai fornitori e allo speculare processo di ricezione dei pagamenti. In questa parte della guida vogliamo invece illustrare alcune tipologie di pagamenti comuni nei nostri gestionali. Se infatti nella normale operatività di una azienda è fondamentale gestire al meglio i vari pagamenti ai fornitori, è anche vero che esistono numerose altre tipologie di pagamenti da effettuare. In questa pagina cerchiamo di trattare i casi più diffusi.

Il bonifico bancario e le diverse tipologie di pagamento nel gestionale

Il documento principale con cui registrare i pagamenti elettronici nel gestionale è il bonifico bancario (bonifico in uscita). Esistono ovviamente anche altre possibilità come il pagamento in contanti e quello in carte di credito. la Ritenuta Bancaria è un caso speciale di Pagamento elettronico equiparabile in gran parte a un Bonifico bancario anche se solitamente movimenta conti Co.Ge. differenti.

Un bonifico bancario può essere generato a partire da un documento (ad esempio da un fattura) ed in questo caso di solito la tipologia è già consigliata (ma in generale modificabile). Nel caso invece si voglia partire da zero si potrà selezionare la tipologia di pagamento specifica. Per creare un nuovo bonifico bancario è sufficiente andare nella sezione di tesoreria, aprire l'elenco e crearne uno nuovo.

Scelta della tipologia di pagamento

Una volta che si è iniziato a creare un nuovo bonifico sul gestionale è possibile sceglierne la tipologia. Di solito le impostazioni di base hanno il tipo di operazione impostato come "Pagamento al fornitore". Qualora si volesse modificare si può selezionare una tipologia dal menu a tendina alla voce "Operazione".

Tipologia di pagamento

Quale tipo di pagamento/operazione scegliere?

Come potete vedere esiste un gran numero di tipologie di pagamento. All'inizio ci si potrebbe confondere. Tuttavia anche se a volte potremmo avere una differenza di denominazione usata per la specifica operazione è facile identificare il tipo di operazione.

A seconda della tipologia scelta. avremo un diverso set di variabili da compilare e le scritture contabili potrebbero differire nei conti Co.Ge. movimentati.

Alcuni esempi di bonifici comuni

Laddove l'interfaccia è intuitiva e si può capire agevolmente l'operazione da fare anche grazie a eventuali errori comunicati dal sistema, in questo caso citiamo alcuni esempi comuni di registrazione per farvi entrare in confidenza con il software.

Trasferito alla persona che ha anticipato

Nella maggior parte dei casi si tratta semplicemente dei bonifici a copertura delle varie note spese. Ovviamente potrebbe anche un altro tipo di pagamento laddove lo schema è il solito: i soldi devono essere pagati a un dipendente dell'azienda o un collaboratore.