Distinta base nel gestionale

Una distinta base (DiBa) è l'elenco di tutti i componenti, assiemi, semilavorati e materie prime necessari per realizzare un prodotto e delle fasi di processo. In inglese è chiamata Bills Of Materials (BOMs). Si tratta dell'anagrafica fondamentale per la gestione della produzione ma non solo.

Cosa è una Distinta Base

E' una anagrafica che definisce i componenti necessari alla produzione di un determinato prodotto. Contiene le informazioni riguardo alle componenti, la quantità richiesta ed in maniera opzionale anche del processo produttivo. In alcuni casi si possono anche inserire informazioni riguardo a scarti e residui derivanti dal processo produttivo.

Quali articoli possono avere una distinta base

In generale una distinta base può essere associata a qualsiasi articolo che sia gestito come scorta o come lavoro sul gestionale. Ovviamente la tipologia di distinta base per una scorta è quello più comune ed è quello su cui ci concentreremo, tuttavia esiste nel gestionale la possibilità di associare una distinta base a un lavoro. Nel caso del lavoro la distinta base rappresenta le componenti necessarie per realizzare un lavoro. Vedremo questo caso più avanti concentrandoci soprattutto sul caso delle scorte.

Un articolo può avere più distinte base?

Assolutamente sì. Il gestionale permette infatti di associare un numero illimitato di distinte base a un determinato articolo, questo permette così di gestire modifiche nel processo produttivo o tenere lo storico dei cambiamenti della Distinta Base. Ovviamente però può esistere una sola distinta base predefinita che sarà quella consigliata dal gestionale ed usata per il calcolo previsionale dei costi.

Tipologie di distinte base

Il gestionale permette di gestire diverse tipologie di distinte base che possono essere usate nei diversi contesti. In particolare abbiamo 3 tipologie di distinte base:

  • Distinta base di assemblaggio
  • Distinta base di Produzione
  • Distinta base di Smontaggio

Vediamo un attimo le differenze

Distinta base di assemblaggio

E' usata per situazioni di gestione della produzione semplificata. Permette di inserire tutte le componenti che compongono il prodotto finito, ma non il processo produttivo.

Distinta base di produzione

In questo caso abbiamo la possibilità di gestire l'intero processo produttivo e non solo le componenti. Permette di calcolare i costi di produzione in base alle operazioni effettuate.

Distinta base di smontaggio

E' l'inverso della DiBa di assemblaggio. Usata per riassumere gli elementi che compongono un articolo. E' utile per quei processi che potrebbero richiedono lo smontaggio (e.g. servizi di manutenzione).

Distinta base multi-livello

Sostanzialmente le distinte base sono tutte mono-livello perchè rappresentano solo i componenti diretti che compongono il prodotto finito. Tuttavia combinando le varie distinte base a livello di componenti, avremo di fatto una distinta base multi livello in cui avremo l'esplosione dei vari sottolivelli che la compongono. Vediamo sotto un esempio a due livelli. In realtà potremo averne un numero infinito anche se di solito l'esplosione arriva solo al 4 livello nella versione base del gestionale.

Distinta base multilivello

Gestire le distinte base

Passiamo ora a vedere i processi sul gestionale per creare e gestire le distinte base. Ovviamente è una tematica molto articolata che dipende dal particolare settore dove opera la vostra azienda, ma i processi sono piuttosto standard e potrete applicarli alla vostra azienda.

Creare una distinta base nel gestionale

Operazione semplice che può essere fatta direttamente dall'anagrafica dell'articolo o in alternativa dall'elenco distinte o direttamente dai documenti. Quando create una nuova Distinta Base dovrete inserire una serie di informazioni.

Dati di testata

Nell'immagine sotto vediamo un esempio di Distinta Base. Vediamo le principali informazioni che potrete inserire o modificare da quelle impostate di default.

  • Descrizione: è il nome della Distinta Base, potete scrivere qualsiasi descrizione, di default prende nome "Di.Ba. + Codice articolo"
  • Articolo prodotto: è un campo non modificabile che viene ereditato dall'articolo per il quale state creando la Distinta Base
  • Stato: permette di gestire più distinte base inserendo oltre a quelle attive (che possono essere usate), anche quelle nuove (con termine "Apri") e quelle Chiuse.
  • Tipo processo: definisce la tipologia di distinta base (vedi sopra)
  • Abbiamo poi alcune informazioni opzionali che dipendono dai settaggi:
    • Variante: è applicata se si lavora con varianti
    • Usa stime: permette di calcolare delle stime sui costi di produzione
    • Quantità: di default è 1, il numero a cui si riferiscono i quantitativi dei componenti e delle operazioni
    • Quantità media: è la quantità media di solito prodotta, permette di avere una stima migliore dei costi di produzione a preventivo
    • % di deterioramento: permette di calcolare il costo indiretto dovuto al deterioramento
Dati di testata Diba

Processo produttivo (solo per DiBa di produzione)

Il processo può essere specificato solo per le Distinte Base di produzione ed in tal caso è obbligatorio. Può ovviamente avere anche solo una linea (esempio assemblaggio), ma è obbligatorio e viene richiamato successivamente nelle componenti. Vediamo sotto un esempio.

Processo produttivo

Informazioni sui processi produttivi

Vediamo le informazioni che si possono mettere per ogni riga e come funziona.

  • Operazione: richiama alla anagrafica dell'operazione su gestionale
  • Numero di sequenza: numero progressivo che permette di identificare l'operazione
  • Successiva: è l'operazione successiva
  • Tempo standard: durata secondo l'unità di misura predefinita dell'operazione
  • Metodo di calcolo: può avere i seguenti valori:
    • Fisso: per attrezzaggi o operazioni dalla durata fissa non dipendente dalle quantità
    • Proporzionale: direttamente proporzionale alla quantità
    • Multiplo: numero di operazione per singola unità di misura (esempio per gestire: due buchi al metro)
  • Carico di lavoro: unità che permette di calcolare la disponibilità di risorse per la pianificazione della produzione
  • Quantità: numero di volte che si ripete il processo
  • Tariffa (opzionale) per definire il costo
  • Costo orario: costo all'ora
  • Istruzione: campo opzionale per inviare istruzioni di lavorazione

Template di produzione

Segnaliamo una interessante funzionalità che potrà esservi di grande aiuto quando gestite DiBa di produzione: la possibilità di usare dei template di processo produttivo. In questo modo potrete in pochi click creare Distinte Base complete.

Componenti della distinta base

Questa tabella è presente in tutte le distinte base e definisce la composizione del Prodotto Finito (o semilavorato). La tabella può essere compilata a mano oppure essere caricata da un foglio di calcolo.

Vediamo sotto un esempio.

Componenti Distinta Base

Vediamo i campi principali:

  • Tipo di riga: fondamentalmente abbiamo tre casi:
    • Componente/Materia prima: è lo standard, si tratta di articoli gestiti a magazzino e di proprietà dell'azienda
    • Materia prima di terze parti: da inserire quando la materia prima è fornita dal Cliente
    • Distinta base subordinata: impostato automaticamente per distinte base a multilivello
  • Componente: fa riferimento all'articolo sul gestionale
  • Variante: campo opzionale attivo solo se usate le varianti
  • Quantità e Unità di misura: sono sempre calcolate in base alla quantità prodotta
  • Metodo di calcolo proporzionale: similare al processo produttivo, permette di definire le quantità in base a quanto viene prodotto
  • Operazione: campo presente SOLO quando abbiamo Distinte base di produzione per definire quando vengono usati i diversi componenti.
  • Produci: booleano da flaggare come sì se si vuole esplodere la Distinta Base in caso di produzione
  • Di.Ba.: riferimento alla Di.Ba. usata per produrre lil componente
  • Bollatura: campo descrittivo opzionale utile per chi usa sistemi come Cad.

Altre informazioni

Altre informazioni come scarti e residui della distinta base sono gestiti come le componenti. Per motivi di spazio e per il fatto che sono semplici da usare, non ci addentreremo in questa guida su queste tematiche.